asparagi alla bismarck

asparagi alla bismarck

Tempo di primavera, tempo di asparagi… Grosso modo tra aprile e maggio si concentra la produzione di asparagi. Verdi e bianchi i più classici in commercio, più le varie declinazioni locali che vanno dal rosa di Mezzago, nella Brianza lombarda, al violetto di Albenga, in 

fettine di carne alla pizzaiola

fettine di carne alla pizzaiola

Pizzaiola… pizza… Napoli… Il richiamo alla tradizione napoletana è piuttosto chiaro per questo piatto: un classico della cucina casalinga. Saporito e profumato di buono, il sughetto che accompagna le fettine di carne è quasi quasi più importante della carne stessa! 🙂 Come spesso accade, piatti 

branzino all’acqua pazza

branzino all’acqua pazza

Classico di mare della cucina italiana, il pesce all’acqua pazza è un secondo tanto semplice quanto gustoso dai colori e profumi tipicamente mediterranei. L’acqua pazza è un tipo di cottura decisamente facile da eseguire, e non richiede particolari attenzioni. Qui l’arte di arrangiarsi regna sovrana, 

sformato di broccolo romanesco

sformato di broccolo romanesco

Cavolo romanesco o broccolo romanesco… almeno due nomi per questo squisito ortaggio della stagione fredda. La sua caratteristica, che lo rende facilmente riconoscibile, è la forma a spirale perfetta delle rosette che lo compongono. Estremamente versatile in cucina, così come il suo parente più stretto 

baccalà alla vicentina

baccalà alla vicentina

Questo piatto richiede una lunga preparazione e cottura, ma una volta a tavola è sufficiente il primo boccone per ripagarne ogni sforzo. L’ingrediente principale di questo piatto è sua maestà lo stoccafisso. Questo grosso merluzzo nordico, nel periodo che va grosso modo da febbraio a 

pesce san pietro al forno

pesce san pietro al forno

Più che una ricetta vera e propria, questa è un’idea su come cucinare un bel pesciolone San Pietro. Questo pesce, che vive in buona parte dei mari temperati, dall’Europa al Giappone, può arrivare a pesare da adulto fino ad alcuni kg. Le sue carni sono 

bruscitt con polenta

bruscitt con polenta

Questa è una ricetta della cucina tradizionale di Busto Arsizio, in provincia di Varese, e diffusa nei comuni limitrofi dell’Alto Milanese. I brüscitt (in dialetto locale) sono in sostanza degli straccetti di manzo, cotti a lungo e con fuoco minimo con burro e pancetta, profumati 

cime saltate con pancetta e senape in grani

cime saltate con pancetta e senape in grani

In generale le cime di rapa si accostano bene alla carne di maiale: il loro sapore leggermente amaro e pungente bilancia quello ricco e grasso del maiale. In diverse zone del centro-sud Italia, ad esempio, le cime stufate sono servite spesso come contorno a delle 

frittelle di bianchetti (ciabbottelli)

frittelle di bianchetti (ciabbottelli)

Due nomi insoliti, per questa ricetta: bianchetti e ciabbottelli. Iniziamo dai primi: i banchetti o anche detti gianchetti, sono i neonati della famiglia dei pesci azzurri (in particolare sarde e alici). Della lunghezza di 1-3 centimetri, questi pesciolini sono semi-trasparenti da crudi, ma assumono un 

totani ripieni in umido

totani ripieni in umido

Ecco una buona idea per un secondo di pesce, profumato e sfizioso. I totani, come anche i loro cugini più grossi, calamari e seppie, sono particolarmente versatili in cucina. Si prestano a numerose preparazioni, tra cui la cottura in umido, farciti di un saporito ripieno.