polpo in umido al pomodoro

polpo in umido al pomodoro

Il polpo, il re dei molluschi, è un ingrediente utile e molto versatile in cucina. Nella ricetta di oggi lo prepariamo in umido con salsa di pomodoro.

Se lo comprate fresco, assicuratevi che sia eviscerato ma soprattutto vi conviene congelarlo per un paio di giorni prima di cucinarlo. Il freddo infatti spezza i tessuti connettivi, che rendono le carni del polpo proverbialmente dure. Questa tecnica è efficace e non ne pregiudica la qualità.

Se invece lo prendete surgelato, vi basterà scongelarlo e sarà pronto alla cottura. L’immagine tradizionale della sbattitura del polpo sugli scogli di un molo è decisamente più scenografica, ma in realtà ha senso solo se il polpo è stato davvero appena pescato.

In questa ricetta non serve bollire il polpo. La cottura lenta a fiamma bassa per almeno 40 minuti sarà sufficiente a renderlo tenero e saporito.

Inoltre non preoccupatevi se avanzerà anzi, tanto meglio, sappiate che il giorno dopo sarà un ottimo sugo per condire per la pasta.

蛸のパスタ
linguine al sugo di polpo

 

In alternativa al prezzemolo, potete utilizzare altri aromi tipo l’alloro o il timo e, aggiungendo le patate, otterrete una zuppa deliziosa e profumata.

zuppa di polpo con patate, timo, alloro e paprika dolce in polvere

 

 

 

 

 

 

ingredienti  (per 4 persone)

  • 1 polpo eviscerato (circa 600-700 gr)
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 80 ml di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • olio EVO

 

preparazione

1) lavare bene il polpo sotto acqua corrente e tagliarlo in pezzi da circa 3 cm. Tritare il prezzemolo e l’aglio.

2) in una pentola versare olio, aglio e polpo e iniziare a rosolare

3) aggiungere il vino bianco, alzare la fiamma e sfumare

4) aggiungere la passata di pomodoro e mescolare

5) cuocere circa 45 min a fiamma bassa e con coperchio, mescolando di tanto in tanto. A cottura ultimata aggiungere il prezzemolo e far insaporire