bianchetti con daikon alla giapponese

bianchetti con daikon alla giapponese

I banchetti o anche detti gianchetti, sono i neonati della famiglia dei pesci azzurri (in particolare sarde e alici). Della lunghezza di 1-3 centimetri, questi pesciolini sono semi-trasparenti da crudi, ma assumono un coloro biancastro quando sono cotti. In buona parte del Mediterraneo da diversi anni la loro pesca è 

shoga yaki (lonza di maiale in salsa allo zenzero)

shoga yaki (lonza di maiale in salsa allo zenzero)

Questo è uno dei piatti giapponesi, casalinghi ma non solo, più comuni e facili da preparare. Gli ingredienti necessari si trovano anche qui in Italia. Quindi queste gustose fettine di lonza di maiale marinate e cucinate con una salsa a base di zenzero (che in 

pollo fritto in salsa agrodolce al sesamo e cipollotti

pollo fritto in salsa agrodolce al sesamo e cipollotti

Questo piatto è piuttosto diffuso in Giappone, essenzialmente come cucina casalinga, sebbene la sua origine sia cinese, e più precisamente della cucina cantonese (油淋鶏, cioè “you-lin-ji”). In realtà, come spesso accade, un piatto “importato” da un altro Paese finisce nel tempo per essere più o 

tofu fritto in salsa teriyaki

tofu fritto in salsa teriyaki

Tofu e salsa teriyaki: tutto il sapore ed il profumo della cucina giapponese casalinga. Il tofu è un ingrediente largamente usato in cucina in estremo oriente. In Italia ormai è facile trovarne almeno una versione nei supermercati. Questo “formaggio di soia”, come viene spesso chiamato 

il nabe giapponese

il nabe giapponese

Il nabe è una ricca zuppa giapponese che può essere preparata con svariati ingredienti. Non si tratta in realtà di un piatto ben definito, quanto piuttosto di una maniera di cucinare vari ingredienti a propria scelta e secondo disponibilità (carne, pesce, tofu e tante verdure) in 

chips di goya (melone amaro)

chips di goya (melone amaro)

“Goya” in dialetto delle isole di Okinawa, le più meridionali del Giappone, o “melone amaro” in italiano. Parliamo di un ortaggio tipicamente tropicale. E’ diffuso in buona parte del sud-est asiatico e ad Okinawa è addirittura l’ingrediente principale di uno dei piatti isolani più diffusi. 

melanzane, pomodori e cetrioli in salsa ponzu

melanzane, pomodori e cetrioli in salsa ponzu

Questo piatto è particolarmente fresco e gustoso, ottimo per le calde giornate d’estate. E soprattutto quest’insalata è facilissima da preparare. Cuciniamo le melanzane prima in padella con l’olio, e poi finiamo la cottura con acqua e con coperchio. In questo modo le melanzane rimangono particolarmente 

goya chanpuru (ricetta tradizionale di Okinawa)

goya chanpuru (ricetta tradizionale di Okinawa)

Questo piatto è originario delle isole di Okinawa, le più meridionali dell’arcipelago giapponese, dal clima quasi tropicale. Tuttavia è conosciuto e consumato d’estate in buona parte del Giappone. Alla base della ricetta c’è un ortaggio locale: il goya (in dialetto di Okinawa), conosciuto come “nigauri” 

insalata di okra e filetti di sgombro

insalata di okra e filetti di sgombro

Se simpatizzate per il cibo salutare e vegetariano, magari avrete sentito parlare dell’okra, detta anche “gombo”. Questo ortaggio è ancora poco diffuso in Italia, anche se lo si può trovare in qualche supermercato ben fornito o da fruttivendoli e negozi specializzati in cibo etnico. Il 

sunomono di polpo, cetrioli e alga wakame

sunomono di polpo, cetrioli e alga wakame

La parola sunomono (酢の物) in giapponese significa letteralmente “pietanze a base di aceto”, e identifica una grande varietà di verdure, alghe e pesci marinati in agrodolce a base di aceto e zucchero. Solitamente le verdure sono tagliate piuttosto sottili, ed i pesci si presentano a piccoli