minestra di cardi e fagioli borlotti

minestra di cardi e fagioli borlotti

Il cardo è una pianta in genere poco conosciuta, dal fusto simile ad un cespo di sedano molto grosso, che può superare il metro di altezza. La parte edibile ha un inconfondibile sapore amarognolo e leggermente ferroso, che ricorda il carciofo.

Per saperne di più sui cardi, da come si puliscono al loro utilizzo in cucina, leggete la nostra pagina dedicata, cliccando su questo link: i cardi in cucina.

 

cardi
Dei cespi di cardi: originale verdura del periodo invernale

 

Questa ricetta è quella della nonna di mio marito, che con maestria era solita preparare delle squisite minestre di cardi e fagioli. La cottura lenta e a fuoco morbido permette a questi semplici ingredienti di sprigionare tutto il loro sapore: un’originale e genuino comfort food, perfetto per le giornate invernali.

La pulizia del cardo è un po’ laboriosa e richiede un minimo di attenzione. Se però avrete pazienza, sarete abbondantemente ricompensati dal profumo meraviglioso di questa semplice ma gustosissima ricetta contadina.

Per i fagioli: noi abbiamo usato quelli già cotti. In tal caso, andranno bene un paio di barattolini (o brick), sciacquati del loro liquido di conserva e scolati per bene. Il tutto equivale a circa 500 gr di fagioli sgocciolati. In alternativa, se volete utilizzare i fagioli da ammollo, dimezzate la dose: saranno sufficienti 250 gr di fagioli secchi.

 

 

 

 

ingredienti (per 4 persone)

  • 1 kg circa di cardi
  • 500 gr di fagioli borlotti cotti (o 250 gr di fagioli secchi da ammollo)
  • ½ peperone rosso
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di peperoncino dolce in polvere (facoltativo)
  • ½ cipolla dorata
  • 2 spicchi d’aglio
  • ½ limone
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

1) eliminare spine ed eventuali foglioline, rimuovendo i bordi di ciascuna costa di cardo con un coltello

2) rimuovere eventuali filamenti dalle coste più fibrose

3) tagliare le coste a pezzetti da circa 1 cm, mettendoli man mano a bagno in una bacinella con acqua e limone

4) bollire i cardi in abbondante acqua salata con qualche fetta di limone per circa 30-40 minuti

5) in una pentola rosolare nell’olio un trito di aglio e cipolla, assieme al peperone tagliato a pezzetti

6) unire i cardi scolati, la passata di pomodoro ed i fagioli sciacquati e scolati del liquido di conserva; aggiustare di sale e cuocere a fuoco morbido e con coperchio per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo un po’ d’acqua se necessario.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.