Furikake di foglie di rapa

Furikake di foglie di rapa

Il furikake (ふりかけ in giapponese) è in generale un condimento, piuttosto saporito, che accompagna il riso bianco alla giapponese. Essendo quest’ultimo cucinato sempre senza sale, l’accostamento dei due risulta ben bilanciato.

Letteralmente furikake può significare cospargere o spruzzare. Tradizionalmente, infatti, questa parola identifica il movimento della mano che, agitandosi, lascia cadere il condimento sulla ciotola di riso.

Esistono decine e decine di furikake nella cucina giapponese. Ciò che però li caratterizza tutti è la concentrazione del sapore in piccole quantità: il furikake di solito è molto saporito e aromatico, e ne basta qualche cucchiaio per una ciotola di riso.

Con questa ricetta prepariamo un furikake con le foglie ed i gambi di rapa bianca (per intenderci, sono le rape vendute con il relativo ciuffo di foglie). Naturalmente le foglie ed i gambi devono essere freschi e integri.

Il sapore leggermente pungente delle foglie di rapa, unito al retrogusto agrodolce di salsa di soia e mirin, e l’aroma del katsuobushi e dell’olio di sesamo tostato, rende questo condimento davvero gustoso e molto giapponese.

Ingredienti

  • gambo e foglie di rapa bianca (circa 3 rape)
  • 5-7 gr di katsuobushi
  • 3-4 cucchiai di mirin (o vino bianco più 1 cucchiaino di zucchero)
  • 3-4 cucchiai di salsa di soia
  • olio di sesamo tostato
  • un pizzico di zucchero

Preparazione