ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

melanzane in salsa dengaku

melanzane in salsa dengaku

Questo è un piatto tipicamente giapponese, piuttosto comune nelle case come negli izakaya (le trattorie alla giapponese).

Basta avere a disposizione delle verdure come melanzane e zucchine, o anche del tofu. Al resto ci penserà la salsa dengaku: profumata, saporita e irresistibile!

Questa salsa è a base di miso, semi di sesamo tostati e zucchero. Piuttosto aromatica per via del sesamo, è una salsa agro-dolce che unisce il gusto concentrato del miso (pesto di soia e riso fermentati) con lo zucchero.

 

la salsa dengaku
la salsa dengaku

 

Letteralmente dengaku significa “musica del campo di riso”. Anticamente infatti venivano preparati degli spiedi di tofu conditi con questa salsa. Si dice che la loro forma ricordasse degli uomini vestiti di bianco (il tofu) in cima a dei trampoli (gli spiedi) che, secondo la tradizione, ballavano una particolare danza propiziatoria per la semina del riso.

La preparazione è facile e veloce: se volete potete sostituire le melanzane con il tofu. Riguardo la salsa, invece, sappiate che esistono anche versioni con il sake ed il mirin al posto del brodo dashi. Inoltre, essendo molto saporita, evitate di aggiungere sale durante la preparazione.

 

 




 

ingredienti (per 4 persone)

per la salsa dengaku

  • 2 cucchiai di miso
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di semi di sesamo tostati
  • 2 cucchiai di brodo dashi (o acqua)

per le melanzane

  • 3 melanzane
  • olio di semi vari

 

preparazione

salsa dengaku

1) pestare i semi di sesamo in un mortaio giapponese (o in alternativa usare un mixer)

2) aggiungere il miso e lo zucchero e continuare a pestare

3) aggiungere il brodo dashi o in alternativa acqua e mescolare bene

 

melanzane grigliate

1) tagliare le melanzane a fette spesse 2 cm e lasciarle in acqua per circa 5 min per attenuarne l’amarognolo

2) asciugare le melanzane con a carta assorbente da cucina

3) in padella mettere abbondante olio e, a fuoco vivace, cuocere un lato delle melanzane per un paio di minuti

4) mettere il coperchio, abbassare la fiamma e continuare la cottura fino a dorarne la superficie

5) girare le melanzane, scottarle un paio di minuti e aggiungere un po’ d’acqua

6) mettere il coperchio e finire di cuocere le melanzane finché l’acqua si sarà ritirata del tutto






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.