frittata con i bruscandoli (luppolo selvatico)

frittata con i bruscandoli (luppolo selvatico)

Con la primavera è tempo di bruscandoli, ovvero le cime delle piantine novelle di luppolo selvatico.

Dall’aspetto un po’ simile agli asparagi, il sapore è piacevolmente erbaceo, selvatico, leggermente pungenteamarognolo. I bruscandoli sono perfetti per impreziosire una frittata, o anche per dare un sapore speciale ad un bel risotto.

Queste piantine crescono principalmente in maniera spontanea, ma si possono anche coltivare. Si possono trovare nelle zone fresche e non troppo assolate, specie in prossimità di piccoli corsi d’acqua o canali d’irrigazione. Sono tra l’altro salutari e depurativi per l’organismo, grazie ad una buona dose di vitamine, sali minerali e antiossidanti.

Nella cucina tradizionale contadina lombarda e veneta, questa semplice delizia di campo era spesso portata a tavola durante la primavera. Nell’area di Brescia e fino alle sponde del lago di Garda li chiamano “loertis”, e tuttora, tra aprile e maggio, è facile trovarlo nei mercati agricoli locali.

 

frittata con bruscandoli
Un mazzetto di bruscandoli (luppolo selvatico): delizia di primavera!

 

In questa ricetta prepariamo proprio una frittata: semplice, veloce ma davvero sfiziosa. I bruscandoli vanno cucinati prima in padella con un po’ di olio e cipolla, per poi aggiungere le uova e del formaggio grattugiato.

La frittata è ottima tagliata a cubetti come aperitivo o antipasto. Oppure, a grosse fette, come un rustico secondo. Accompagnatela con un buon bicchiere di vino bianco.

 




 

ingredienti (per 4 persone)

  • un mazzetto di bruscandoli (circa 150 gr)
  • 4 uova
  • 30 gr di Grana Padano grattugiato
  • uno spicchio di cipolla
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

 

preparazione

frittata con bruscandoli
1) fate rosolare dolcemente nell’olio un trito di cipolla

frittata con bruscandoli
2) lavate i bruscandoli, tagliateli a pezzetti di circa 1-2 cm, avendo cura di eliminare la parte bassa del gambo se risulta legnosa, e passateli in padella. Salate leggermente e cuocete a fuoco morbido per 5-7 minuti, mescolando di tanto in tanto

frittata con bruscandoli
3) in una ciotolina sbattete le uova, incorporate il formaggio grattugiato, una manciata di pepe, e versate il tutto in padella in maniera omogenea. Cuocete la vostra frittata, girandola a metà cottura. E buon appetito.