fegato alla veneziana

fegato alla veneziana

Un classico della cucina di origine veneta, ma adottato in tutto lo stivale. Il fegato alla veneziana è un piatto sfizioso e dal gusto particolarmente deciso: o lo amate oppure lasciate perdere.

Semplice come pochi, questi piatto ha bisogno in sostanza di due soli ingredienti: il fegato e le cipolle. Il primo dev’essere naturalmente freschissimo. E poi le cipolle, cotte in abbondante olio d’oliva, che si riducono fino a quasi sciogliersi formando una salsina perfetta per accompagnare la carne.

Sebbene pare che la tradizione voglia il fegato di maiale, per questa ricetta noi abbiamo usato fegato di vitello. Lo abbiamo passato velocemente nella farina e sfumato con vino bianco.

 




ingredienti (per 3 persone)

  • 250 gr di fegato di vitello (tagliato in 3 fette)
  • 1 cipolla dorata
  • farina qb
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

1) tagliate la cipolla a listarelle e fatela rosolare dolcemente nell’olio

2) sciacquate sotto acqua corrente le fettine di fegato, asciugatele con della carta assorbente e infarinatene entrambi i lati; passatele in padella dove state rosolando le cipolle

3) versate il vino e sfumate a fuoco vivace, girando le fettine da entrambi i lati. Poi aggiungete un po’ di acqua, regolate di sale, coprite e cuocete a fuoco morbido per circa 20 minuti, facendo attenzione che la salsina non si ritiri troppo.