ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

fagioli all’uccelletto

fagioli all’uccelletto

La ricetta di oggi è un semplice ma gustosissimo piatto della cucina tradizionale toscana. I fagioli all’uccelletto sono così chiamati perché pare che il condimento dal profumo di salvia ricordi quello di un piatto a base di uccelletti che una volta veniva preparato dopo la caccia.

Nella tradizione fiorentina si usano prevalentemente fagioli cannellini. Noi  invece abbiamo preparato questo piatto con i fagioli borlotti freschi di stagione. Rispetto ai cannellini, che risultano più pastosi, i borlotti tendono a rimanere un po’ più integri a fine cottura.

La preparazione è molto semplice: sgraniamo i fagioli e li lessiamo in abbondante acqua salata. Nel frattempo rosoliamo aglio e salvia e aggiungiamo prima la salsa di pomodoro ed in un secondo momento i fagioli per completarne la cottura e far sì che si insaporiscano nel sugo. Un paio di consigli: lasciar riposare il tutto a fine cottura e servire con qualche fetta di pane casareccio o bruschetta.

 

 

ingredienti (per 4 persone)

  • 800 gr di fagioli borlotti freschi da sgranare
  • 600 ml di salsa di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • alcune foglie di salvia
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

 

preparazione

  1. sgranare i fagioli, sciacquarli sotto acqua corrente e lessarli in abbondante acqua salata per 30 minuti
  2. nel frattempo preparare un trito di aglio e salvia e rosolarlo qualche minuto nell’olio in una padella larga
  3. aggiungere la salsa di pomodoro, salare e cuocere circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto
  4. scolare i fagioli, aggiungerli al sugo, e continuare la cottura a fuoco morbido per altri 20 minuti mescolando di tanto in tanto, e comunque fino ad ottenere un sugo piuttosto ristretto
  5. aggiungere qualche foglia di salvia fresca, il pepe, e lasciar riposare un po’ prima di servire a tavola