Fagioli all’uccelletto

Fagioli all’uccelletto

I fagioli all’uccelletto sono un semplice ma gustosissimo piatto della cucina tradizionale toscana.

Sono così chiamati in quanto pare che il profumo di salvia, che li caratterizza, ricordi quello di un piatto che in passato veniva preparato dopo la caccia, a base, per l’appunto, di piccoli uccellini.

Nella tradizione fiorentina si usano prevalentemente fagioli cannellini. I fagioli borlotti sono tuttavia un’ottima alternativa. In realtà grosse differenze non ce ne sono, essendo principalmente una questione di gusto personale. Tenete comunque a mente che i cannellini tendono a risultare leggermente più pastosi a fine cottura.

La preparazione è molto semplice: i fagioli, precedentemente lessati, vanno cotti a fuoco morbido e insaporiti in un sugo di pomodoro profumato di salvia e aglio, ed una macinata di pepe verso fine cottura.

Potete usare i fagioli secchi (in tal caso considerate il tempo necessario per l’ammollo), oppure, nel periodo estivo, i fagioli freschi da sgranare. Trovate inoltre i fagioli anche nel banco surgelati di qualsiasi supermercato. E, ultima ma veloce alternativa, potete usare quelli in scatola già lessi.

Un paio di consigli: lasciate riposare il tutto a fine cottura e servite con un filo d’olio a crudo e qualche fetta di pane casareccio o, meglio ancora, bruschetta.




Ingredienti (per 4 persone)

  • 800 gr di fagioli freschi (o 350 gr circa di fagioli secchi da ammollo)
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • qualche foglia di salvia
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

うずら豆(ボルロッティ豆)のトスカーナ風煮込み fagioli borlotti all'uccelletto
1) rosolate a fuoco dolce salvia e aglio tritato fine nell’olio
うずら豆(ボルロッティ豆)のトスカーナ風煮込み fagioli borlotti all'uccelletto
2) unite i fagioli scolati che avrete precedentemente lessato (in alternativa usate quelli già pronti, scolati del liquido di conserva). Mescolate e lasciate insaporire un paio di minuti
うずら豆(ボルロッティ豆)のトスカーナ風煮込み fagioli borlotti all'uccelletto
3) unite la passata di pomodoro, salate leggermente, e cuocete a fuoco dolce, con coperchio, per almeno 20 minuti, mescolando di tanto. Verso fine cottura aggiungete qualche foglia di salvia fresca, una macinata di pepe e aggiustate di sale se necessario. Lasciate riposare e servite con un filo d’olio a crudo, pane casareccio o bruschette.