tiramisù al matcha

tiramisù al matcha

Questa ricetta è tipicamente una ricetta da famiglia italo-giapponese come la nostra 🙂

Prepariamo un classico tiramisù al bicchiere, come da tradizione italiana, ma con un importante tocco di Giappone: il matcha per bagnare i savoiardi al posto del caffè, e anche come spolverata finale invece del cacao amaro.

Il matcha è in sostanza la foglia del tè essiccata e macinata finemente. Il colore è tipicamente verde intenso, il profumo piuttosto delicato ed erbaceo, ma al palato un cucchiaino di matcha risulterebbe molto amaro. Per questo motivo se ne utilizzano piccole quantità.

Il matcha è tradizionalmente legato alla cerimonia del tè, anche se si usa molto anche nella preparazione dei dolci

Il mix italo-giapponese a nostro avviso è particolarmente felice: il tè di matcha nel quale si imbevono i savoiardi dona al tiramisù un meraviglioso profumo ed un sapore raffinato. E l’aggiunta di un po’ di zucchero al tè aiuta a smorzarne la nota amarognola. E infine la spolverata di matcha rende la crema di mascarpone deliziosa.

 





 

ingredienti

  • 250 gr di mascarpone
  • 2 uova
  • 200 gr di savoiardi
  • 60 gr di zucchero
  • 10 gr di polvere di matcha + 5 gr per spolverare
  • 300 ml di acqua calda

 

preparazione

tiramisu al matcha 抹茶ティラミス
1) in una ciotolina mescolate 10 gr di matcha in polvere con 10 gr di zucchero; aggiungete qualche cucchiaino d’acqua calda e mescolate bene fino ad ottenere un pesto denso

tiramisu al matcha 抹茶ティラミス
2) aggiungete gradualmente l’acqua calda residua, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi; lasciate raffreddare

tiramisu ティラミス
3) dividete i tuorli dagli albumi; mescolate i tuorli con 30 grammi di zucchero finché otterrete un composto spumoso

tiramisu ティラミス
4) aggiungete il mascarpone e mescolate con un frustino finché otterrete una crema liscia e omogenea

tiramisu ティラミス
5) in una seconda ciotola iniziate a montare a neve gli albumi con uno sbattitore elettrico. Dopo qualche secondo incorporate un po’ per volta lo zucchero residuo e proseguite fino ad ottenere un composto denso e lucido. Assicuratevi che ciotola e pale dello sbattitore siano pulite e asciutte: eventuali residui di acqua/olio o altro non faranno montare bene gli albumi

tiramisu al matcha 抹茶ティラミス
6) mescolate un paio di cucchiai di albumi montati a neve con la crema di tuorli e mascarpone. Renderete quest’ultima meno liquida e più facilmente mescolabile con il resto degli albumi. Il concetto alla base è che due composti di consistenza simile sono più facilmente mescolabili

tiramisu al matcha 抹茶ティラミス
7) versate ora la crema di tuorli “arricchita” nella ciotola degli albumi montati a neve. Mescolate delicatamente con una spatola: attenzione perché un movimento energico “smonterebbe” gli albumi montati e renderebbe la vostra crema finale più liquida che spumosa

tiramisu al matcha 抹茶ティラミス
8) bagnate i savoiardi nel tè di matcha

tiramisu al matcha 抹茶ティラミス
9) riempite i bicchieri procedendo a strati di savoiardi imbevuti al matcha e crema, terminando con quest’ultima

tiramisu al matcha 抹茶ティラミス
10) livellate la superficie della crema nel bicchiere, e raffreddate in frigo almeno per 4 ore. Spolverate con polvere di matcha prima di servire