ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

rape con carne macinata alla giapponese (soboro ankake)

rape con carne macinata alla giapponese (soboro ankake)

Come ho scritto nella sezione about me, mi piace davvero tanto andare al mercato. E’ prima di tutto per “sentire” le stagioni, oltre che per fare la spesa quotidiana. E ieri al mercato, uno dei venditori di cui mi fido aveva delle belle rape bianche con le foglie ancora fresche (le foglie di rapa sono ricche di nutrienti, non buttatele mi raccomando!). Quando al mercato iniziano a vedersi le rape, sento “ahh è arrivato l’autunno” e mi viene voglia di un bel piatto caldo autunnale. Anche se quest’anno l’autunno è arrivato tardi e stranamente fa ancora un po’ caldo. Effetto del global warming?!

Comunque, questo piatto si prepara di solito con carni chiare ( di pollo o di suino), ma nel frigo avevo solo macinata di manzo. Allora ho provato a prepararlo con il manzo, ed il risultato è stato ottimo! Un’altra cosa importante per questo piatto è la salsa. Nella cucina giapponese c’è un tipo di salsa che si chiama “an”, un po’ densa e gelatinosa. “ankake” significa letteralmente “con (salsa) an”. Per questa salsa si usa la fecola di patata, che da al piatto quel gusto denso e un po’ gelatinoso, che lega bene carne e verdura.

 



ingredienti per 4 persone

  • 8 rape bianche con foglie
  • 600g di carne macinata di manzo
  • 1 litro di brodo Dashi (preparazione di dashi cliccate qui)
  • 4 cucchiai di sake o vino bianco (2 per carne 2 per cottura)
  • 40ml di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di fecola di patata
  • erba cipollina (se volete)

 

preparazione

  1. lavare le rape, e tagliare le foglie a pezzetti e le rape a cubettoni
  2. rosolare la carne e sfumarla con 2 cucchiai di sake
  3. aggiungere il brodo dashi, le rape e le loro foglie, sake, salsa di soia e zucchero, e cuocere circa 15-20min con fiamma media
  4. quando rape e carne sono cotte, sciogliere la fecola di patata in un po’ d’acqua, versare in pentola e  cuocere mescolando velocemente. Appena la minestra si addensa, spegnere la fiamma, aggiungere l’erba cipollina e…. pronto!
1
2
3

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.