radicchio grigliato

radicchio grigliato

Radicchio mon amour…

Classico contorno da stagione fredda, perfetto, ad esempio, per accompagnare delle grigliate di carne.

La varietà migliore per essere grigliata è il radicchio lungo di Treviso, dalle foglie più carnose e resistenti al tipo di cottura. E naturalmente il tardivo.

Tagliato a spicchi (a seconda della grandezza del cespo), grigliato e condito con olio, sale e aceto balsamico, è semplicemente delizioso. Potete ovviamente aromatizzarlo diversamente, magari usando aglio e rosmarino, oppure profumandolo con qualche foglia di alloro.

 

 

 

 

ingredienti (per 4 persone)

  • 2 cespi medi di radicchio lungo trevigiano
  • olio extra vergine d’oliva
  • aceto balsamico di Modena
  • sale
  • pepe

 

preparazione

  1. tagliate i cespi di radicchio in lunghezza, a spicchi delle stesse dimensioni, tenendo a mente che spicchi troppo grandi non cuoceranno bene, e naturalmente quelli troppo sottili tenderanno a bruciacchiarsi velocemente;
  2. lavate delicatamente gli spicchi di radicchio sotto acqua corrente e, altrettanto delicatamente, asciugateli per bene con della carta da cucina;
  3. scaldate la griglia e cuocete il radicchio rivoltando gli spicchi a metà cottura, salando entrambi i lati;
  4. condite con olio EVO e aceto balsamico di Modena e volendo un po’ di pepe