pallotte cacio e uova (ricetta tradizionale abruzzese)

pallotte cacio e uova (ricetta tradizionale abruzzese)

Questo piatto profuma di tradizione ed ha origini decisamente popolari, quando in cucina non si buttava via niente (e per fortuna!).

Le pallotte cacio e uova sono uno dei classici piatti della tradizione contadina abruzzese, (“pallott cace e ove” in dialetto locale). Si tratta di polpette a base di formaggio e uova, fritte e ripassate in un sugo di pomodoro, che le rende morbide e golose.

Niente di più semplice: pochi ingredienti, facile realizzazione. E come spesso accade, sono proprio questi piatti che lasciano il segno. Perché queste polpette di formaggio, passate nel sugo, diventano davvero irresistibili. Un sapore talmente beffardo che una volta che iniziate a mangiarle non vorrete più smettere! 🙂

Trattandosi di un piatto della tradizione, ne esistono molte versioni, soprattutto familiari, e quindi non ha molto senso parlare di dosaggi precisi. Quella che segue è la nostra versione… che poi non è altro che quella della cara nonna! 🙂

Abbiamo usato pecorino abruzzese in prevalenza, ma anche un po’ di Parmigiano Reggiano. Se avete una caciotta mista stagionata, va bene anche quella. Il sugo in generale dev’essere piuttosto semplice, lo abbiamo giusto profumato un po’ con del peperone rosso corno (che si mantiene più croccante con la cottura), un po’ d’aglio e basilico.

 





 

ingredienti (10 pallotte, 2-3 persone)

  • 150 gr di pecorino maturo grattugiato
  • 50 gr di Parmigiano grattugiato
  • 3 uova
  • pane raffermo grattugiato (circa 20-30 gr)
  • farina qb
  • olio per friggere
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • mezzo peperone corno rosso
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche foglia di basilico
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

1) in una ciotola grattugiate i formaggi

2) in un’altra ciotola sbattete le uova ed iniziate ad incorporare il formaggio ed il pane un po’ alla volta, amalgamando il tutto fino ad ottenere un composto modellabile ma non asciutto

3) con le mani ricavate delle polpettine, passatele velocemente in un po’ di farina e mettetele da parte

4) friggere in abbondante olio di semi per 30-40 secondi, o comunque il tempo necessario per dorare le pallotte, evitando che la superficie si scurisca; lasciate riposare su carta assorbente

5) nel frattempo scaldate l’olio EVO con un trito d’aglio, il peperone a pezzi e qualche foglia di basilico

6) aggiungete la passata di pomodoro, regolate di sale, e cuocete a fuoco morbido, con coperchio, per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto

7) infine aggiungete le pallotte nel sugo, terminate la cottura per alcuni minuti a fuoco molto basso e con coperchio, rigirando le pallotte affinché si insaporiscano nel sugo