minestra di bietole, fagiolini e patate (piatto tradizionale abruzzese)

minestra di bietole, fagiolini e patate (piatto tradizionale abruzzese)

Questo piatto è un omaggio alla cucina contadina abruzzese. Come accade spesso per le tradizioni, una ricetta precisa non c’è, dato che ogni famiglia la eredita e la adatta secondo il proprio gusto.

Gli ingredienti base però sono pochi e certissimi: bietole, fagiolini e patate, il tutto condito da un sugo di pomodoro rustico e non troppo cotto. Questi semplici ingredienti, pochi ma buoni, danno origine ad un piatto gustoso ed estremamente profumato.

Il segreto è ovviamente nella loro freschezza e stagionalità: non a caso il periodo migliore per preparare questo piatto (detto in dialetto locale “biète fasciulitte e patène“) è tra tarda primavera e metà estate, quando in vendita si trovano fagiolini freschi e i pomodori sono maturati al sole.

Per questo piatto abbiamo usato delle bietoline (più tenere delle coste grosse) e dei fagiolini boby: sappiate che in buona parte d’Abruzzo tra maggio e luglio si trova una varietà di fagiolini simili ai boby, ma schiacciati, come dei piccoli piattoni (si chiamano “marmurìne” in dialetto).

Idea sfiziosa e genuina per l’estate, questa minestra va mangiata tiepida, ma è buona anche fredda e possibilmente accompagnata con qualche fetta di pane casereccio.




ingredienti (per 4 persone)

  • 600 gr di bietoline (coste da 20-30 cm)
  • 500 gr di fagiolini boby (oppure piattoni)
  • 3 patate
  • 4-5 pomodori maturi da sugo
  • 1/2 peperone rosso
  • 1 cucchiaino di peperoncino dolce in polvere
  • 2 spicchi d’aglio
  • qualche foglia di basilico
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

  1. lavare le verdure e tagliare le bietole a pezzi da almeno 5 cm, spuntare i fagiolini lasciandoli interi e tagliare le patate grossolanamente; dato che lesserete tutto assieme, regolatevi e fate in modo da avere i tre ingredienti cotti allo stesso punto;
  2. lessare bietole fagiolini e patate in poca acqua bollente salata, circa 7-8 minuti;
  3. nel frattempo preparate il sugo in una padella larga, unendo l’aglio ed il basilico tritati finemente, i pomodori spellati e tagliati a cubetti, il peperone tagliato a pezzi grossi, l’olio, il sale ed il peperoncino dolce, cuocendolo 5-6 minuti a fuoco morbido;
  4. scolare bene le verdure, passarle nel sugo e finire di cuocere a fuoco morbido, mescolando delicatamente di tanto in tanto, il tempo necessario per insaporire il tutto. Servire tiepido.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.