Lecsó (peperonata ungherese)

lecso ungherese

Che cos’è il lecsó ungherese

Il lecsó è un gustoso piatto della cucina tradizionale ungherese, a base di peperoni stufati con cipolle e pomodori. Si può preparare tutto l’anno, anche se la sua stagione ideale è l’estate, quando le verdure maturano al sole e sono particolarlmente gustose.

Il lecsó è un piatto molto popolare in Ungheria, oltre che decisamente casalingo. Per questo motivo troverete diverse varianti, tutte ovviamente autentiche.

Tenete a mente che il lecsó può essere un semplice ma gustoso contorno a piatti di carne o pesce oppure, volendo, può diventare un vero e proprio piatto unico. E’ piuttosto comune infatti aggiungere della salsiccia affumicata (o anche wurstel) o della pastina, solitamente di grano tenero.

lecso ungherese
Salsiccia affumicata e aromatizzata alla paprika: una specialità della città di Gyula in Ungheria

Come si prepara il lecsó ungherese

La cucina tradizionale ungherese è una cucina di sostanza, piuttosto calorica: del resto gli inverni in Ungheria possono essere molto freddi.

In passato veniva preparato un battuto di lardo o in alternativa strutto, in cui si faceva rosolare la cipolla. Oggi è più frequente utilizzare olio di girasole o semi vari.

I peperoni da utilizzare per il lecsó sono ovviamente della varietà ungherese: con una colorazione che va dal giallo al verde, sono croccanti, non eccessivamente carnosi, e dal sapore delicato ma persistente.

ハンガリーのパプリカ
Peperoni ungheresi: dai gialli dolci ai verdi piccanti

La riuscita del piatto, oltre che nella semplicità degli ingredienti, sta nel tempo: è la cottura a fuoco dolce che permette a queste verdure di rilasciare quell’aroma spettacolare tipico dei peperoni stufati.

Tenete inoltre a mente che, una volta riposato, il lecsó guadagna in sapore. Se avanza non preoccupatevi: il giorno dopo solitamente è ancora più buono.

Noi abbiamo preparato un lecsó così come si prepara a casa di cari amici ungheresi, aggiungendo verso fine cottura della salsiccia affumicata e aromatizzata alla paprika, tagliata a fettine. Il risultato è davvero stupefacente: il pane è d’obbligo per raccogliere il sugo e fare la scarpetta!




Ingredienti (per 2 persone)

  • 4 peperoni ungheresi
  • una cipolla piccola
  • 200 ml di passata di pomodoro (o 2 pomodori maturi)
  • 100 gr di salsiccia affumicata
  • un cucchiaino di paprika dolce in polvere
  • olio di semi di girasole
  • sale

Preparazione

lecso ungherese

1) tagliate la cipolla non troppo finemente e rosolatela qualche minuto a fuoco dolce nell’olio

lecso ungherese

2) aggiungete i peperoni tagliati a pezzi di 2-3 centimetri e cuocete qualche minuto. Se preferite, potete usare un mix dolce-piccante

lecso ungherese

3) aggiungete la passata di pomodoro (se estate, usate i pomodori maturi) e la paprika dolce in polvere. Salate leggermente e cuocete a fuoco dolce, con coperchio, per circa 25 minuti, mescolando di tanto in tanto (se necessario aggiungete un goccio d’acqua)

lecso ungherese

4) infine aggiungete la salsiccia a fettine e terminate la cottura per altri 7-8 minuti a fuoco dolce e con coperchio. Lasciate riposare un po’ prima di servire