cavolo rosso stufato

Il cavolo rosso, o anche cavolo cappuccio rosso, è una verdura invernale molto interessante e versatile in cucina. Preferisce i climi piuttosto freddi ed è particolarmente diffuso nella cucina centro europea, oltre che nell’Alto Adige.

Il cavolo rosso è un buon alleato per la nostra salute, in quanto contiene una buona dose di vitamina A, C ed alcuni minerali tra cui il ferro. Inoltre aiuta in maniera naturale a combattere i radicali liberi.

Il cavolo rosso può essere consumato sia crudo (in questo caso conserva buona parte delle sue doti salutari), sia cotto. Nelle insalate va di solito tagliato molto finemente, e conferisce un ottimo aroma.

Il modo forse più classico per cucinarlo, invece, consiste nello stufarlo a fuoco dolce, magari con l’aggiunta di altri ingredienti o aromi.

In questa ricetta lo prepariamo stufato con l’aggiunta delle mele, ed impreziosito dall’aroma dei semi di cumino. Il risultato è un giusto mix agrodolce, molto profumato. Perfetto, ad esempio, come contorno di un bell’arrosto di maiale o anche di selvaggina.

cavolo rosso stufato
Cavolo cappuccio rosso: una verdura invernale gustosa e salutare per l’organismo




Ingredienti (per 4 persone)

  • 600 gr di cavolo rosso
  • 2 mele
  • mezza cipolla
  • 4-5 cucchiai di aceto di mele
  • una manciata di semi cumino
  • olio di girasole (o semi vari)
  • sale

Preparazione

cavolo rosso stufato

1) tritate grossolanamente la cipolla e fatela imbiondire con l’olio

cavolo rosso stufato

2) tritate finemente il cavolo rosso, sciacquatelo sotto acqua corrente, scolatelo e versatelo in pentola

cavolo rosso stufato

3) unite l’aceto di mele, i semi di cumino, il sale e mescolate il tutto. Cuocete con coperchio a fuoco dolce per 20-25 minuti, mescolando di tanto in tanto

cavolo rosso stufato

4) ora aggiungete le mele tagliate a cubettini e terminate la cottura, sempre con coperchio, per ulteriori 15 minuti




Articoli consigliati