gnocchi di patate fatti in casa con funghi e salsiccia

gnocchi di patate fatti in casa con funghi e salsiccia

Gli gnocchi di patate sono un grande classico della cucina italiana. Tante le versioni locali, così come le forme date agli gnocchi e le dosi degli ingredienti usati.

Ma volete mettere la soddisfazione di fare in casa degli gnocchi con le vostre mani, cuocerli e mangiarli con il vostro condimento preferito? 🙂 Bene, sappiate che richiede del tempo ma in generale è piuttosto semplice: basta avere un minimo di manualità nella preparazione.

Ecco giusto qualche accorgimento:

  • se usate patate novelle, che hanno solitamente una maggiore quantità d’acqua, potreste aver bisogno di aggiungere un uovo al vostro impasto, per legare il tutto;
  • una volta lessate, le patate vanno pelate, tritate e lasciate raffreddare prima di essere lavorate con la farina, altrimenti ne assorbiranno troppa, con il rischio che i vostri gnocchi saranno duri;
  • la dose di farina, poco meno di un terzo del peso delle patate, è indicativa. Dipende sempre dal tipo di patate che utilizzerete: regolatevi mano a mano che procedete nell’impasto;
  • aggiungere un goccio d’olio nell’acqua in cui lessate gli gnocchi, aiuterà a evitare che si attacchino tra di loro.

 

 




 

 

ingredienti (per 4 persone)

  • 1,2 kg di patate
  • 360 gr di farina tipo 00
  • 500 gr di funghi champignons
  • 400 gr di salsiccia
  • 250 ml di panna
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

per gli gnocchi

gnocchi
1) bollite le patate intere e con la buccia il tempo necessario affinché siano ben cotte. Usate patate di dimensioni simili per una cottura omogenea.

gnocchi
2) scolate le patate e rimuovete la buccia

gnocchi
3) tritate il tutto con uno schiaccia patate (in mancanza, potete aiutarvi con una forchetta). Distanziate e lasciate raffreddare

gnocchi
4) trasferite le patate su un piano da lavoro ed iniziate a lavorarle con le mani, aggiungendo gradualmente la farina

gnocchi
5) impastate fino ad ottenere un composto morbido, piuttosto elastico e soprattutto non dovrà essere umido: regolatevi con la quantità di farina

gnocchi
6) tagliate dei pezzi di impasto, arrotolateli fino a formare dei lunghi cilindretti spessi circa 1 centimetro, e tagliate degli gnocchi lunghi 2-3 centimetri

gnocchi
7) ora premete con un dito al centro dello gnocco, tirate verso di voi in modo che ruoti e si crei una specie di cavità nello gnocco stesso

gnocchi
8) lo gnocco dovrà assumere questa forma: la cavità al centro sarà perfetta per catturare il condimento nel piatto! Se proprio non vi riesce, come alternativa potete rigarli appoggiandoci sopra una forchetta 🙂

gnocchi
9) lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata ed un goccio di olio d’oliva. Quando vengono a galla, sono pronti da scolare e condire.

per il condimento

1) rosolate dolcemente un trito di aglio e prezzemolo nell’olio

2) pulite bene i funghi, tagliateli a fettine e passateli in padella; salate leggermente, aggiungete del peperoncino piccante (se piace) e cuocete qualche minuto

3) spellate la salsiccia e sgranatela in padella con le mani, sfumate con il vino bianco a fuoco vivo; aggiungete il rosmarino e terminate la cottura a fuoco morbido, evitando che il sughetto di cottura si restringa

4) aggiungete la panna, mescolate e spegnete il fuoco

5) scolate gli gnocchi, passateli in padella e mescolate delicatamente; aggiungete un po’ di acqua di cottura se necessario e servite