farinata di ceci (ricetta tradizionale ligure)

farinata di ceci (ricetta tradizionale ligure)

Tipicamente ligure e dalle origine antiche, la farinata è una sorta di focaccia sottilissima a base di farina di ceci, acqua ed una generosa dose d’olio extra vergine d’oliva. Diffusissima e amatissima in Liguria, ma non solo, è uno dei cibi della cucina tradizionale locale.

E’ un ottimo snack rompi-fame, perfetta a merenda. Ma si presta particolarmente anche come accompagnamento ad antipasti sostanziosi di verdure, salumi e formaggi, magari con l’aggiunta di un buon bicchiere di vino. E se avanza, il giorno dopo basta scaldarla un po’ in forno o in una padella.

La farinata mangiata calda appena sfornata è una delizia suprema: crosticina leggermente croccante, cuore morbido e tanto, tanto gusto! Da sola, secondo noi, può valere una gita in Liguria per assaggiare quella autentica! 🙂

 

farinata di ceci con friggitelli e cipollotti
un’idea di antipasto: farinata di ceci con friggitelli e cipollotti

 

La ricetta che segue è estremamente semplice da realizzare (ma richiede tempo di riposo). Tenete a mente qualche utile consiglio:

  • l’impasto deve essere molto liquido: le proporzioni da rispettare sono di circa 3 dosi di acqua per 1 dose di farina di ceci;
  • valutate bene i tempi: una volta mescolate acqua e farina, il composto deve riposare almeno 2-3 ore;
  • l’olio dev’essere abbondante: è quello che donerà l’inconfondibile crosticina dorata e croccante;
  • usate una teglia di rame o alluminio se l’avete, altrimenti andrà bene anche una teglia antiaderente;
  • una volta cotta, la farinata dovrà avere uno spessore di mezzo centimetro al massimo.

 





 

ingredienti (teglia 35*20 cm)

  • 100 gr farina di ceci
  • 300 ml di acqua
  • sale qb
  • 15 ml + 20 ml di olio extra vergine d’oliva

 

 

preparazione

1) in una ciotola disponete la farina di ceci, versate un po’ di acqua alla volta e, aiutandovi con un frustino, mescolate fino ad ottenere un composto liquido omogeneo e senza grumi; fate riposare a temperatura ambiente per almeno 2-3 ore

2) dopo aver fatto riposare il composto liquido, rimuovete l’eventuale schiuma che si sarà formata

3) aggiungete i primi 15 ml di olio ed il sale, e mescolate

4) versate i restanti 20 ml di olio nella teglia in maniera uniforme

5) versate il composto liquido nella teglia in maniera omogenea; fate in modo che l’olio sia ben mescolato. Cuocete in forno a 250°C per circa 10-12 minuti.