cozze in guazzetto

cozze in guazzetto

Le cozze sono tra i molluschi più comuni e a buon mercato in Italia. Il loro gusto è inconfondibile, così come il loro intenso profumo di mare, e sono particolarmente versatili in cucina: il guazzetto di cozze è un ottimo esempio di piatto sfizioso e facilissimo da preparare.

Ottime come antipasto di mare, le cozze in guazzetto sono particolarmente gustose, e diventano irresistibili se accompagnate da un buon bicchiere di vino bianco e un paio di fette di pane bruschettato. Difficile fermarsi… 🙂

La condizione necessaria per gustare questo piatto è che le cozze siano di origine certa e soprattutto vive. Ecco qualche accorgimento utile:

  • i gusci delle cozze devono essere integri e ben chiusi: eliminate quelli danneggiati o semi aperti;
  • sotto acqua corrente vanno rimosse tutte le impurità presenti sui gusci con un retino (va bene anche una spirale da cucina);
  • va inoltre eliminato il bisso, quel baffo fibroso che lega le cozze agli scogli: basta tirarlo delicatamente verso l’esterno;
  • una volta pulite, le cozze vanno “scottate” a fuoco vivo e con coperchio per uno o due minuti, o comunque il tempo necessario affinché si aprano;
  • è preferibile usare una padella bassa e larga. Se invece usate una pentola profonda, coprite le cozze con un foglio d’alluminio: questo favorirà una cottura più uniforme.

 





 

ingredienti (da 2 a 4 persone)

  • 1 kg di cozze freschissime
  • 1 pomodoro maturo
  • 100 ml di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • aromi misti (timo, rosmarino o altro)

 

 

preparazione

cozze
1) lavate bene i gusci delle cozze, aiutandovi con un retino (o anche spirale da cucina) per rimuoverne le impurità dalla superficie; con le mani eliminate il bisso tirandolo delicatamente verso l’esterno

cozze
2) in una pentola cuocete un paio di minuti il pomodoro a pezzetti, con un paio di spicchi d’aglio tagliati a metà, olio EVO, timo e rosmarino. Non salate.

cozze
3) aggiungete le cozze, il vino, coprite e cuocete a fuoco vivo circa 1-2 minuti, o comunque il tempo necessario affinché i gusci non si saranno schiusi. Servite  calde con un del pane bruschettato