cardo gobbo in salsa di acciughe

cardo gobbo in salsa di acciughe

Questa è una ricetta tipicamente autunnale. Per gli amanti del genere.

Il cardo gobbo è una varietà di cardo coltivata nell’astigiano e dintorni, e soprattutto nella zona di Nizza Monferrato (Piemonte). Le peculiarità del terreno, ma soprattutto la particolare e tradizionale tecnica di coltivazione ne fanno un ortaggio da primo della classe.

In pratica nelle prime settimane d’autunno le piante di cardi (dai gambi verdi e notoriamente amari) vengono completamente ricoperte di terra. Questo processo serve in parte a preservare i cespi dalle prime eventuali gelate, ma soprattutto fa sì che la pianta, in mancanza della luce solare, si “sbianchi” in maniera naturale.

 

cardo gobbo
dei piccoli cespi di cardo gobbo: delizia autunnale piemontese

 

Questa “purificazione” si vede per l’appunto nei gambi, che diventano di un colore bianco, quasi avorio ma, cosa assai più importante, nel sapore: il cardo gobbo perde l’amaro, ed infatti è l’unico cardo che si può mangiare anche crudo.

Si chiama “gobbo” perché i gambi, ricoperti dal terreno, tendono a piegarsi alla ricerca della luce.

In questa ricetta, facile ma gustosissima, lessiamo velocemente i cardi e poi li ripassiamo in padella con una generosa dose di olio, acciughe e aglio. Sì, è vero, il condimento strizza l’occhio alla bagna cauda, ma per carità… la bagna è un’altra cosa! 🙂




ingredienti (per 4 persone)

  • 700 gr di cardo gobbo
  • 3 acciughe sotto sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • una noce di burro
  • sale qb

 

preparazione

  1. pulite i cardi: per ciascun gambo eliminate i bordi esterni, che hanno delle piccole spine. I gambi esterni possono essere più fibrosi: nel caso puliteli come se fosse sedano. Tagliate a pezzi da 5-6 cm e sciacquate bene sotto acqua corrente.
  2. lessate i cardi in acqua non salata per circa 6-7 minuti
  3. in una padella scaldate una generosa dose di olio EVO con l’aglio tritato finemente e le acciughe dissalate e sfilettate. Aggiungete i cardi scolati, regolate di sale e lasciate cuocere a fuoco morbido e con coperchio per circa 10-15 minuti. Mescolate di tanto in tanto e aggiungete un pochino d’acqua se necessario
  4. a fine cottura aggiungete una noce di burro e servite ben caldi