ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

canederli con tarassaco al forno

canederli con tarassaco al forno

La ricetta di oggi è insolita ma interessante. Dimentichiamo per un giorno i canederli classici, quelli cioè lessati e conditi con abbondante salsa di burro, formaggi etc…

Prepariamo un impasto classico con pane raffermo, latte, uova e formaggio grattugiato (io ho usato il Grana), ed aggiungiamo il tarassaco, dalle note proprietà depurative. Prima di unirlo all’impasto lo sbollentiamo velocemente e lo sciacquiamo in acqua fredda per mantenere il colore vivace, e lo sminuzziamo con il coltello.

Un consiglio: regolatevi con la quantità di latte da usare, e fate in modo che l’impasto risulti ancora un po’ umido quando formerete dei canederli con le mani. Questo renderà i canederli particolarmente soffici e deliziosi.

NB: nella foto ci sono anche dei canederli classici, in cui ho sostituito lo speck al tarassaco.

 

 

ingredienti (circa 10 canederli)

  • 500 gr di tarassaco
  • 200 gr di pane raffermo
  • 200-250 ml di latte
  • 150 gr di formaggio preferito
  • 3 uova
  • olio
  • sale

 

preparazione

  1. pulire il tarassaco e lessarlo in acqua bollente salata per un paio di minuti; scolare l’acqua di cottura e sciacquare in acqua corrente fredda; strizzare bene e sminuzzare le foglie con un coltello.
  2. in una ciotola amalgamare tutti gli ingredienti: verdura, pane raffermo, latte, formaggio grattugiato e uova. Aggiustare di sale e, quando l’impasto risulta ancora un po’ bagnato, modellare dei canederli con le mani.
  3. ungere una teglia da forno, posizionare i canederli e cuocere 30 minuti in forno a 180°C.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.