ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

frittelle di foglie di carota

frittelle di foglie di carota

Uno degli ingredienti poco usati in cucina sono le foglie di carote. Vuoi perché al supermercato le carote sono già in vaschetta, o al massimo sfuse, e di foglie neanche l’ombra. Basta invece fare un giro al mercato per trovare delle carote novelle con tanto di ciuffo, verde e rigoglioso, come natura vuole.

Le foglie di carota contengono una buona dose di vitamine (A, E, K, C), oltre a minerali utili all’organismo. E’ davvero un peccato buttarle via. A patto però che siano freschissime, croccanti e di un verde vivo, e non afflosciate.

La ricetta di oggi è un’ottima idea per un antipasto sfizioso. Prepariamo una pastella con farina, uovo, acqua e foglie di carota, e la friggiamo giusto il tempo necessario ad indorare le frittelle. Qualche acciuga sminuzzata nell’impasto darà quel pizzico di gusto in più, che tra l’altro si sposa benissimo con il sapore erbaceo delle foglie.

 




ingredienti (per 4 persone)

  • 120 gr di foglie di carote
  • 40 gr di acciughe sottolio
  • 150 gr di farina tipo “00”
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 1 uovo
  • 120 ml d’acqua gassata
  • olio per friggere

 

preparazione

1) in una ciotola mescolare farina, lievito, uovo e acqua, finché non otterrete un composto omogeneo

2) lavare i ciuffi di carote, sminuzzare le foglie avendo cura di eliminare gli steli più duri, e aggiungerli all’impasto. Mescolare bene unendo le acciughe a pezzetti

3) con le mani ricavare delle frittelle e friggerle in olio preriscaldato a 180°C, finché non saranno dorate






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.