ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

risotto al topinambur

risotto al topinambur

Il topinambur è una radice tipicamente invernale. La forma e la consistenza assomigliano ad una patata, ma il suo sapore ricorda vagamente il carciofo. In cucina è molto versatile ed il suo gusto delicato e piacevolmente aromatico lo rendono un’ottima alternativa.

Cosa non meno importante, il topinambur è anche un ortaggio salutare perché depura l’organismo.

トピナンブール、topinambur
topinambur

 

Nella ricetta di oggi lo peliamo, lo tritiamo grossolanamente e lo rosoliamo assieme ad aglio e olio. Poi riso e brodo faranno il resto. Il risultato è davvero un piatto veloce ma sfizioso. Una conferma per chi già conosce il sapore del topinambur, una sorpresa per chi non lo ha mai provato prima.

Un paio di consigli: è preferibile usare un brodo vegetale e non di carne, che coprirebbe il delicato aroma del topinambur. Per lo stesso motivo ho preferito usare per la mantecatura un Grana Padano non troppo stagionato.

 

 

 

ingredienti (per 4 persone)

  • 350 gr di topinambur
  • 400 gr di riso carnaroli
  • 1 lt di brodo vegetale
  • un po’ di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Grana Padano grattugiato
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

preparazione

  • tritare separatamente l’aglio ed il prezzemolo; tritare in maniera più grossolana il topinambur

1) rosolare a fuoco morbido aglio, olio e topinambur

2) aggiungere 3 mestoli di brodo e cuocere a fuoco morbido finché il brodo si sarà assorbito

3) aggiungere il riso e tostarlo un paio di minuti a fuoco vivo mescolando il tutto ed evitando che il riso si attacchi

4) aggiungere una parte di brodo assieme al prezzemolo e cuocere a fuoco morbido mescolando di tanto in tanto

5) completare la cottura versando il resto del brodo pian piano e mescolando di tanto in tanto. Poi spegnere il fuoco, mantecare con Grana Padano grattugiato, lasciar riposare un paio di minuti e servire

Column content