quiche di radicchio, pancetta e caciotta

quiche di radicchio, pancetta e caciotta

La quiche è un po’ come la pizza: le varianti sono quasi infinite, dipende solo dal gusto personale, dal mood del momento e dagli ingredienti a disposizione.

Radicchio e pancetta, lo sappiamo, sono un’accoppiata particolarmente fortunata. A questa aggiungiamo una buona caciotta di mucca, non stagionata altrimenti il suo sapore coprirebbe quello delicato del radicchio… ed è fatta.

Il risultato è molto equilibrato, saporito ma non stucchevole, come può accadere se “caricate” la vostra sfoglia con troppi ingredienti o troppo saporiti.

Insomma, come ogni buona quiche che si rispetti, giocate d’anticipo e preparatene due teglie, perché tutti vorranno fare il bis! 🙂

 

 




 

 

ingredienti (diametro teglia 30 cm)

  • 1 cespo di radicchio lungo (circa 350 gr)
  • 180 gr di caciotta di mucca non stagionata
  • 160 gr di pancetta a cubetti
  • 20 gr di Parmigiano Reggiano
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • 1/4 di cipolla
  • pepe

 

preparazione

1) tagliate il radicchio a pezzetti, lavatelo e scolatelo bene

2) in una padella fate rosolare un trito di cipolla con la pancetta ed una spolverata di pepe; non serve salare o aggiungere olio

3) aggiungete il radicchio e fatelo appassire a fuoco medio qualche minuto; eliminate il liquido residuo se già non evaporato

4) nel frattempo in una ciotola sbattete le uova incorporando pian piano il Parmigiano ed il latte

5) disponete la vostra sfoglia su una teglia rotonda  modellando i bordi (usate uno strato di carta forno se necessario). Aggiungete il radicchio saltato, il formaggio a cubetti e le uova sbattute in maniera omogenea. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti