polpo e patate saltati in padella

polpo e patate saltati in padella

Il polpo è un ottimo ingrediente per antipasti e piatti unici dal sapore di mare. In questa ricetta lo lessiamo prima e poi lo saltiamo in padella con le patate.

Facile e veloce ricetta, ma sempre gradita.

Va tenuto a mente che il polpo fresco ha una carne piuttosto dura e necessita un trattamento prima di essere cucinato. Per una ricetta veloce, consiglio di usare un polpo congelato, solitamente già pulito, le cui carni saranno state “ammorbidite” dal freddo, che ne spezza i tessuti connettivi senza pregiudicarne la qualità. 

In alternativa potete acquistarlo fresco, in pescheria o al supermercato, e congelarlo voi per un paio di giorni prima di cucinarlo. Questa tecnica del freddo sostituisce l’immagine tradizionale del polpo sbattuto sugli scogli, che in realtà è efficace solo se il polpo è appena stato pescato.

 




ingredienti (per 2-3 persone)

  • 1 polpo medio-piccolo (circa 400-500 gr)
  • 2 patate
  • un po’ di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

1) fate sobbollire il polpo intero (precedentemente congelato) in abbondante acqua non salata, per circa 30 minuti dall’ebollizione; poi scolare e tagliare a cubetti

2) sbucciare le patate, tagliarle a cubetti e immergerle qualche minuto nell’acqua per eliminare parte dell’amido; poi cuocerle in padella con abbondante olio e uno spicchio d’aglio tagliato a metà

3) quando le patate saranno cotte, aggiungere il polpo ed il prezzemolo, e saltare il tutto in padella per qualche minuto ancora