ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

insalata di puntarelle allla romana

insalata di puntarelle allla romana

Le puntarelle sono i germogli di un tipo di cicoria, detta catalogna (soprattutto nel Nord Italia) o cicoria asparago. Sono abbastanza facili da reperire e si possono acquistare in generale da autunno inoltrato a inizio primavera.

Questo tipo di verdura è coltivato principalmente in Puglia e nel Lazio. Si mangia spesso cruda in insalata, dato il suo sapore caratteristico, croccante e leggermente amarognolo. La ricetta di oggi è un classico della cucina di Roma e dintorni. Facile da preparare, ma il risultato è squisito.

Qualche consiglio: le puntarelle vanno sfilettate in lunghezza dalla base verso la punta, per dei bastoncini perfetti. Inoltre, una volta sfilettate, le puntarelle vanno immerse in acqua ghiacciata per almeno un’ora: questo le farà arricciare e le renderà ancora più croccanti.

 

 

puntarelle プンタレッレ
puntarelle

 

ingredienti (per 2-3 persone)

  • 1 cespo di puntarelle
  • 30 gr di acciughe sottolio sgocciolate
  • 50 ml di olio extra vergine d’oliva
  • 20 ml di aceto di vino bianco
  • pepe

 

preparazione

1) tagliare le puntarelle alla base, lavarle sotto acqua corrente e asciugarle con un panno

2) tagliare ciascun germoglio a metà

3) sfilettare le puntarelle in lunghezza, dalla base alla punta; immergere in una bacinella d’acqua e ghiaccio per almeno un’ora (questo favorirà l’arricciamento)

4) preparare il condimento mescolando assieme le acciughe sgocciolate e spezzettate, l’olio e l’aceto; unire alle puntarelle ben scolate, amalgamare il tutto, aggiustare di sale se necessario e spolverare con pepe