ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

insalata di melanzane arrosto alla mediterranea

insalata di melanzane arrosto alla mediterranea

Le melanzane arrosto sono un tipico piatto estivo della cucina giapponese casalinga. Facili da preparare, saporite e rinfrescanti, le si trovano spesso e volentieri a tavola in questo periodo. Si possono mangiare tiepide come accompagnamento al pasto principale, ma anche ben fredde, magari unite ad una buona birra lager extra-dry, schiuma fine e bicchiere rigorosamente ghiacciato.

Il nome giapponese è yaki nasu, per l’appunto melanzane (nasu) arrosto (yaki). Le melanzane si arrostiscono intere con tutta la buccia: al’interno resta imprigionato tutto il succo ed il sapore della melanzana. Una volta cotte si spellano, mantenendo il picciolo.

Tenete a mente che le melanzane vanno arrostite per bene finché la buccia risulterà completamente arrostita e bruciacchiata.

Nella ricetta di oggi ho usato un condimento all’italiana. Il risultato è molto interessante, oltre che buono. Filetti di sgombro, olio d’oliva, cetrioli e pomodorini si sposano alla grande con il gusto delle melanzane arrostite. E, per finire, qualche fogliolina di menta fresca, darà al piatto quell’inconfondibile profumo di fresco che tanto ci piace durante la stagione calda.





 

ingredienti (per 4 persone)

  • 4 melanzane lunghe
  • 1 scatola di filetti di sgombro al naturale (circa 100 gr)
  • 1 cetriolo
  • una decina di pomodorini 
  • qualche fogliolina di menta fresca
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

1) intagliare le melanzane alla base del picciolo e arrostirle intere su fiamma vivace, circa 15 minuti per lato e comunque finché saranno ben cotte

 

2) una volta arrostite le melanzane, spellarle a partire dall’intaglio alla base del picciolo e lasciarle intiepidire; conservare il liquido di risulta

3) tagliare le melanzane a cubettoni, disporle in un piatto con il liquido di risulta dalla spellatura, condire con filetti di sgombro sgocciolati, pomodorini, cetrioli, olio, sale e qualche foglia di menta

 






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.