fidelini al sugo di pomodoro e acciughe

fidelini al sugo di pomodoro e acciughe

Questa è una ricetta molto semplice e veloce, ma particolarmente gustosa e saporita. Diciamo che è perfetta quando non si ha molto tempo a disposizione per cucinare (o voglia!), ma al tempo stesso non si vuole rinunciare ad un pasto caldo, e magari sfizioso.

I fidelini (o anche fedelini in alcune regioni d’Italia) sono essenzialmente degli spaghettini particolarmente sottili. Pare che l’origine sia ligure, anche se sono piuttosto conosciuti anche nel napoletano e in Abruzzo.

Con questo piatto ci rifacciamo un po’ alle tradizioni abruzzesi, secondo le quali i fidelini risultano legati al menù della Vigilia di Natale. E conditi proprio con un semplice sugo al pomodoro, insaporito da qualche filetto di acciuga sotto sale ed un po’ di aglio.

Fortunatamente non bisogna aspettare il Natale per cucinare i fidelini. Ogni periodo dell’anno è buono 🙂 Come alternativa altrettanto buona ma probabilmente meno aromatica, tenete a mente che potete sostituire le acciughe con il tonno.

 




ingredienti (per 2 persone)

  • 200 gr di fidelini
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • 3 acciughe sotto sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva

 

preparazione

fidelini con le acciughe
1) in una padella scaldate l’olio e l’aglio tagliato a fettine (che poi facilmente eliminerete), e fate sciogliere i filetti di acciughe sotto sale che avrete precedentemente sciacquato sotto acqua corrente e aperto

fidelini con le acciughe
2) aggiungete la passata di pomodoro, non salate, e cuocete a fuoco morbido  e con coperchio per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Lessate la pasta senza sale, scolatela e passatela nella salsa da cui avrete rimosso l’aglio. Servite caldo.