Stufato di salmone e porro (Cream Stew alla giapponese)

Stufato di salmone e porro (Cream Stew alla giapponese)

Ecco una ricetta perfetta per coccolarsi in cucina con qualcosa di caldo e gustoso.

Questo è un tipico piatto della cucina casalinga giapponese. Più esattamente, della cosiddetta cucina all’occidentale (“youshoku”, 洋食), cioè un libero adattamento della cucina occidentale, ma con stile e gusto più adatti al palato giapponese.

Anche il nome con cui è conosciuto in Giappone, (“kurimu sichu” クリームシチュー), letteralmente Cream Stew, la dice lunga. E in effetti si tratta di uno stufato particolarmente cremoso, bianco, ottenuto lasciando restringere con la cottura brodo e latte.

Solitamente si utilizzano bocconcini di pollo e verdure. Ma anche la ricetta che proponiamo qui, a base di salmone, è molto comune sulle tavole giapponesi.

 

Consigli pratici per preparare il Cream Stew alla giapponese

  1. la pelle del salmone va rimossa: il metodo che spieghiamo più sotto è molto semplice ma efficace (ed è tra l’altro tra le tecniche più diffuse nella cucina giapponese);
  2. il brodo da utilizzare per il cream stew deve essere piuttosto ristretto e saporito. Questo perché verrà ammorbidito da altrettanto latte (e quindi il vostro piatto rischia di perdere quella sapidità che invece fa da contrasto alla cremosità e dolcezza del latte);
  3. la consistenza deve essere cremosa. Una sorta di zuppa molto densa, e abbondante;
  4. da famiglia italo-giapponese, per un tocco di fusion, noi abbiamo usato il porro al posto della cipolla (il porro è poco conosciuto in Giappone) e aggiunto infine una grattugiata di Parmigiano Reggiano. Il risultato è comunque molto gradevole.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 2 filetti di salmone (circa 400 gr)
  • 1 porro
  • 2-3 patate
  • 500 ml di brodo vegetale (piuttosto ristretto)
  • 400 ml di latte
  • 50 ml di vino bianco
  • 2 cucchiai di farina
  • burro
  • sale
  • pepe

Preparazione

鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
1) per rimuovere la pelle incidete il bordo del filetto di salmone tra pelle e polpa. Tenendo ferma la pelle, fate scorrere la lama del coltello verso l’esterno, esercitando una pressione verso il basso
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
2)in una bacinella salate in maniera omogenea i filetti di salmone, e lasciateli riposare per circa 15 minuti. Dopo eliminate l’acqua che si sarà formata, lavate i filetti ed asciugateli accuratamente
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
3) tagliate i filetti a bocconcini di qualche centimetro (meglio se più piccoli di quelli in foto!). Salate di nuovo, pepate ed infarinate
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
4) in una pentola fate sciogliere il burro e scottate il salmone su entrambi i lati (non c’è bisogno di cuocerlo in profondità). Poi mettetelo da parte e, con della carta da cucina, assorbite il grasso in eccesso sul fondo della pentola
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
5) rosolate nel burro il porro tagliato a rondelle fini (aggiungete anche la parte verde più tenera, tritandola) finché non appassisce. Dopo aggiungete le patate a cubetti e continuate la cottura
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
6) unire la farina e mescolare accuratamente, in modo che non si creino grumi
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
7) aggiungete il brodo vegetale, il vino bianco, un pizzico di sale e cuocete a fuoco morbido finchè le verdure saranno ben cotte. Fate attenzione che non si attacchino (la farina è un addensante)
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
8) aggiungete il latte e cuocete per altri 10 minuti circa, sempre con fiamma morbida
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
9) ora unite il salmone (che avevate scottato precedentemente) e continuate la cottura a fuoco dolce per altri 8-10 minuti. Se necessario aggiustate di sale
鮭とポロ葱のクリームシチュー cream stew di salmone e porro alla giapponese
10) infine aggiungete il formaggio grattugiato, mescolate bene e servite