ricette e racconti di viaggio di una famiglia italo giapponese

spaghetti con puntarelle, limone e ricotta salata

spaghetti con puntarelle, limone e ricotta salata

L’accoppiata pasta con verdure invernali e ricotta salata da grattugiare, molto pugliese, è un mix perfetto di profumo e gusto. Così come l’accoppiata puntarelle con limone ed eventualmente acciughe, tipico della cucina romana. E allora perché non unire il tutto e preparare un piatto di pasta dal profumo pieno e dal gusto irresistibile?

La ricetta di oggi è un omaggio, alla nostra maniera, alla cucina del sud Italia e dei suoi profumi.

Tagliamo le puntarelle in lunghezza, eliminando la base che tende ad essere più dura. Le immergiamo in acqua molto fredda per 20-30 minuti per togliere il sapore amarognolo, finché si arricceranno. Se sono particolarmente giovani, potete cucinarle direttamente.

Dopodiché rosoliamo qualche spicchio d’aglio in una generosa dose di olio, e facciamo appassire le puntarelle qualche minuto a fuoco dolce. Infine scoliamo la pasta un paio di minuti indietro e la finiamo di cuocere in padella saltando il tutto con succo di limone. 

 

 

ingredienti (per 4 persone)

  • 360 gr di spaghetti
  • 250 gr di puntarelle
  • 1 limone
  • 2 spicchi d’aglio
  • ricotta salata
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

 

preparazione

puntarelle
1) tagliare le puntarelle in lunghezza, rimuovendo la base che tende ad essere più dura. Immergerle in acqua molto fredda per circa 20-30 minuti

2) rosolare l’aglio in una generosa dose di olio per un paio di minuti

3) appassire a fuoco dolce le puntarelle nell’olio con sale e pepe, per qualche minuto

4) scolare la pasta indietro di un paio di minuti e terminare la cottura in padella saltando il tutto con succo di limone. Servire con ricotta salata grattugiata

 






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.